Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Senzabenza + NOT @RockTown – Free Entry

17 Gennaio ore 22:00 - 3:00

Primo live dell’anno!
Con immenso piacere ospiteremo un pezzo di storia
del punk rock italiano: i Senzabenza!
Ad aprire la serata gli amici NOT!

A seguire dj set punk-rock

COME SEMPRE INGRESSO GRATUITO!


Senzabenza
Se negli anni ’90 i Nirvana hanno aggiunto un nuovo tassello nella musica indipendente mondiale, i
SENZABENZA lo hanno fatto sicuramente per quella italiana dando a inizio anni 90 nuovo vigore alla scena
Punk nazionale, caratterizzata negli anni 80 dall’Hard-core Punk.

Tutto nasce nel dicembre 1989, subito dopo aver assistito a Roma all’esibizione del combo Australiano HARD-
ONS che letteralmente lasciano a bocca aperta Sebi, Nando e Fabio (tutti con altre esperienze musicali come

London 77, F.C.A. ….) che decidono immediatamente di formare una band.
Dopo due demotape datati 1990/91 (“Suono forte e veloce” e “I wanna pork!) la band esordisce su vinile nel
1992 con l’uscita del primo album “PERYZOMA” . La band conquista subito ottime recensioni su riviste
specializzate e addirittura diventano una “rivelazione punk” per la nota rivista americana “Maximum
Rock’n’Roll”. Ma la loro più grande possibilità arriva nel maggio del ’93 quando aprono ben due concerti del
tour italiano dei Ramones.
Prima dell’uscita del loro nuovo album, i SENZABENZA partecipano ad altre importanti manifestazioni tra le
quali ospiti al “14° New Music Seminar” a New York dove, fra le varie esibizioni, viene filmata dalla RAI-USA
una performance tenuta allo “Sheraton Hotel” di Manhattan.
Verso la fine del 1993 viene pubblicato “GIGIUS” e promosso con ben 70 date.
Il 1994 è un anno molto intenso per il gruppo: dopo 1000 copie vendute in quattro mesi, viene ristampato
Gigius per l’etichetta Mac Guffin e distribuito anche per il territorio nord europeo. La RAI manda in onda uno
spettacolo del gruppo ad Amantea per il programma “Planet Rock” mentre, ancora una volta, aprono il tour
italiano dei Ramones.
A fine anno i SENZABENZA compaiono, insieme ad alre 28 band Punk Rock (fra cui Youth Brigade e Lag
Wagon), sulla compilation “Punk Rock Explosion” inclusa nella rivista musicale spagnola “Factory”.
Febbraio 1995 è una data importante per la scena Punk italiana: La Mac Guffin pubblica una compilation
intitolata “Flower Punk Rock” che raccoglie le migliori band Pop Punk presenti sul territorio nazionale.
I SENZABENZA aprono la raccolta con tre nuove canzoni. Sempre nello stesso anno suonano in europa con
date in Germania e Slovenia e in Italia aprono l’unica data ai NOFX al festival bolognese “Made in BO”.
Un’altra tappa importante è la pubblicazione per l’etichetta Helter Skelter di “No Time to Panic”, cd compilation
che comprende un nuovo brano dei SENZABENZA insieme ad altri di gruppi Punk italiani e stranieri (fra cui
NOFX e Gigantor).
Nel ‘96 , mentre “GIGIUS” raggiunge le 3000 copie vendute, Il gruppo inizia a registrare “DELUXE”, il terzo
album dove viene mixato ed ultimato al “Baby Monster Studio” grazie alla co-produzione di Joey Ramone e
Daniel Rey alla consolle.
Dopo un tormentato periodo per il cambio di etichetta, “DELUXE – How To Make Money With Punk Rock” vede
la luce nel 1997 pubblicato dalla “Ultimo Piano Records” e distribuito da “Sony Italia”. Il disco sale fino al
settimo posto delle classifiche indipendenti e raggiunge le 5000 copie vendute. La band realizza il primo video
clip “Zodiac Sister” che viene passato su MTV-Europe e TMC2.
Nel 1997 esce un CD split con i PUNKREAS dove i SENZABENZA presentano la cover di “Ti saluto” dei
Camaleonti oltre a “stuck on lsd”, mentre i PUNKREAS inseriscono due loro grandi classici come “Aca toro” e
“La canzone del bosco”.
Nel 1998 ai SENZABENZA viene proposto un ingaggio con la SONY per la produzione del nuovo disco.
La band aggiunge alla formazione le tastiere ed intrapprende un coraggioso percorso “sperimentale”
modificando il loro stile in un “Beat selvaggio” cantato in italiano: esce “VOLUME IV”.
La Fridge Records ristampa nel ’99 il primo album “PERYZOMA”, rimasterizzato con nove brani in più, mentre
alla fine del 2000 registrano una versione del pezzo “A great big world” per la soundtrack del film “L’ultimo

bacio” di Gabriele Muccino. Successivamente verranno richiamati dal regista per riadattare anche “Holiday
with the band” sempre per lo stesso film.
Continua ancora l’esperienza “cinematografica” con l’inserimento di altri due brani nella OST del film “Piovono
Mucche”.
Dopo due anni la band si convince che le sue “radici” rimangono di natura punk rock: ripristinano la formazione
a quattro, e, stimolati dalla proposta da parte dell’etichetta Kaleidoscopic di produrre nuovi album, si ritrovano
nell’aprile del 2002 a registrare nuovi brani e prepararsi per una nuova tourne italiana.
Esce così il singolo “A bullet in your heart” con due brani licenziati anche per l’etichetta finlandese Woimasointu
(Marky Ramone & the Speedkings) stampati su vinile 7″ colorato in 500 copie numerate…una vera chicca!
Nel 2003 esce l’album “Uppers” per la Kaleidoscopic Records.
Segue ancora l’attività live di promozione nonché la partecipazione a prestigiose compilation-tributo quali
“Todos Somos Ramones” (AR 2005) e “Punk ’77’-07” (IT 2007).
Dopo il 2007 la band decide di “rallentare”, e gli 8 anni successivi sono caratterizzati da attività live minimale
e nessuna uscita discografica.
Nel 2016 ritorna la voglia di registrare qualcosa di nuovo ed esce per la “ONE CHORD WONDER” records un
7” con un brano inedito (Especially for you) e una cover punkeggiante di un grande classico come “WICHITA
LINEMAN”.
Questa uscita discografica rianima la voglia di Sebi di scrivere nuove songs e, nel 2017 esce il sesto album in
studio della band dal titolo “POP FROM HELL”, per la “ROCKETMAN RECORDS”, con la coproduzione per
la sola versione in vinile della “PROFESSIONAL PUNKERS”.
L’album è caratterizzato da un sound molto “Power Pop”, contaminato con Punk, Beat e Psichedelia ed ha la
curiosa caratteristica di vedere al basso un musicista differente per ciascuno dei 16 brani!
La cosa nasce da un’idea di Nando di supplire alla momentanea mancanza di un bassista coninvolgendo un
po’ di amici della “scena”. La reazione è entusiasta e l’album vede la partecipazione al basso, tra gli altri, di
PALETTA (Punkreas), MASSI (Manges), STEVE (Rappresaglia), OLLY (Shandon), CHICCO (Latte+), MASSI
(the Leeches).
L’album raccoglie recensioni entusiastiche e ottimi risultati di vendita.
Veniamo ai nostri giorni: La voglia di comporre nuove songs di Sebi non si placa e viene concepito un nuovo
album dal titolo “GODZILLA KISS”, che prosegue sul solco musicale tracciato da “Pop From Hell”,
accentuando ulteriormente la vena “Power Pop”.
La band negli ultimi mesi ha sospeso l’attività live (a parte una celebrata esibizione in luglio 2019 al “PUNK
ROCK RADUNO 4”) che riprenderà il 22 novembre 2019, in corrispondenza all’uscita di “Godzilla Kiss”.
Staremo a vedere…. Anzi, a sentire!


I NOT sono un gruppo musicale nato nella pedemontana Pordenonese.
Le loro canzoni spaziano dal punk rock al punk hardcore fino allo ska ..
I N.O.T. sono una band D.I.Y, tutti i pezzi vengono creati prodotti e registrati nella loro sala prove, senza alcun aiuto dall’esterno,
e senza fini di lucro, cosi come il merch venduto al prezzo di costo.

I pezzi deiN.O.T sono tutti disponibili i Free Download su

Li potete trovare su Facebook:
https://www.facebook.com/NOTpunkbandpordenone/

E su YouTube:

Dettagli

Data:
17 Gennaio
Ora:
22:00 - 3:00
Categoria Evento:
Sito web:
https://www.facebook.com/events/2225014061126906

Luogo

Rock Town
via Goetta, 76
Cordenons, 33084 IT
+ Google Maps

Pin It on Pinterest